Marmellata quick – Quick Jam

Ci sono giorni in cui la memoria torna indietro e ci riporta a cibi e sensazioni passate. Quante volte abbiamo chiuso gli occhi mangiando un cibo e ci è sembrato di tornare bambini oppure di rivivere una situazione o un luogo, il tutto legato al potere evocativo di quel cibo che stavamo gustando.

A me capita con i limoni canditi, con lo tsatsiki, con i pistacchi e con le marmellate fatte in casa. I pentoloni ripieni di frutta che sobbolliva lentamente sul fornello schizzando dovunque, piccoli rivoli di lava incandescente che guai ad avvicinarsi, bolle che scoppiettavano nel calderone. E poi i vasetti che andavano rigirati e messi a riposare. Ciliegie, pesche e mango, fragole, fichi in casa a seconda di stagione se ne preparavano in quantità per tutto l’anno e a breve si ricomincerà con le ciliegie del nostro albero e poi le pesche e i fichi.

Ma non tutti abbiamo una cucina grande e attrezzata, pentole grandi quindi dovremmo rinunciare ad una marmellata fatta in casa? Non proprio. Ecco una “salsa”, gustosa, dolce al punto giusto da gustare con pane e burro oppure sul gelato alla vaniglia o su un cake al cacao amaro.

Ingredienti per 3 vasetti (dipende dalla grandezza):

1kg di fragole

100gr zucchero di canna

succo di 1 limone

1/2 cucchiaino di semi di vaniglia

Eliminate il picciolo dalle fragole, la parte verde con le foglie. Lavatele molto bene sotto acqua fredda corrente e lasciatele asciugare qualche minuto in uno scolapasta. Prendete poi un tegame profondo o altrimenti una pentola grande, come quella per bollire la pasta. Tagliate le fragole a cubetti o rondelle non troppo sottili, accendete il fuoco a media fiamma, aggiungete lo zucchero ed eventualmente poca acqua, qualche cucchiaio. Fate sciogliere lo zucchero mescolando con un cucchiaio di silicone o una spatola. Quando le fragole inizieranno a dissolversi, diventando purea, dopo circa 20′ a seconda di quanto sono mature, potrete aggiungere il succo del limone – spremuto in precedenza ed i semi di vaniglia.

Conservate in un vasetto ermetico in frigo per 1 settimana (se non finisce prima ovviamente!)

English version:

What about a quick and easy strawberry jam? Strawberries reminds me of summer days when mum boils for hours big pots of fruit, sugar and lemon juice. The smell of candied fruits, jams, pistacho are my children’s memories and every time I eat something like that I always think back to summer days in Greece.

So this is a quick and easy recipe for a strawberry jam: couple of ingredients, 1 big pot, 1 spatula and 30′.

Ingredients for 2 jam jars:

1kg strawberries, cut into chunks

1 lemon squeezed

1 ts vanilla seeds

100gr brown sugar

Simply put the strawberries, cut into chunks into a big pot. Add 2spoons of water, vanilla seeds and put on medium heat.

After 20′, the strawberries will be bubbling, so it’s time to add lemon juice and let them boil for 10′ more.

Switch off the heat and let it cool for 5′. Put into jam jars, close the lid and put them upside down for one night. Store into cool and dark place or in the fridge after opening for one week (if you don’t finish it sooner!)

3 Comments Add yours

  1. elyann14 says:

    Fantastica questa ricetta per una marmellata veloce fatta in casa! Dovrò assolutamente provarla! =)

    1. Niki Foodie says:

      è facilissima!in realtà non è proprio la ricetta classica, cuoce pochissimo ed è il massimo con le fragole dolci dell’estate!

      1. elyann14 says:

        Non vedo l’ora di provarla! =D

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s