Quiche a modo nostro

Domenica stralunata.
Vengo da un week end con sì e no 8ore di sonno totali. Non male trasformarsi in un paio di giorni da zitella pantofolaia a party animal.
Ma Milano è così. Lo sapevo. Ero consapevole. 
Non mi pento.
Per ora, perchè domani la sveglia suonerà implacabilmente alle 7.30 con la settimana che si apre con il “saluto del magnifico rettore”. 
E vabbè.
Oggi sia io che la mia cara coinquilina eravamo morte, pallide e serviva qualcosa per tirarci su almeno a pranzo dato che la colazione è stata una tazza di caffè latte.
Da una settimana ci siamo messe in testa di dover fare una torta salata. Oggi prendo gli spinaci, domani le uova, dopo domani lo speck.
Ce l’abbiamo fatta. Ora, un consiglio: lasciatela almeno almeno 20′ fuori a temperatura ambiente. Evitate accuratamente di metterla in bocca bollente come noi!
Ma vi risolverà il pranzo in meno di 40 minuti e vi sazierà a volontà.

Ingredienti
1 pasta sfoglia pronta
600gr spinaci con mozzarella
6 fette di speck
2 uova 
300gr riccotta magra
pepe qb
noce moscata qb

Per prima cosa mettete gli spinaci a cuocere in padella con un filo d’olio.
Foderate con la pasta sfoglia uno stampo circolare da torta. In una boule amalgamate la ricotta con le due uova. All’occorrenza allungate con un filo di latte per rendere il composto più omogeneo.
Unite gli spinaci cotti e mescolate. Versate sulla base di pasta sfoglia che avrete in precedenza coperto con tre delle fette di speck. Versate gli spinaci e completate con il restante speck.Cuocete in forno ben caldo a 220°C per 25′.
Buona, veloce e super facile.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s