Whoopie pies e riflessioni del lunedì

Ci sono. Riecco acquistata una sorta di normalità nei miei ritmi.
Mi sono fermata, week end casalingo tra corso di cucina (in cui ero presente fisicamente ma il freddo mi aveva messo il cervello in stand-by), lunghe passeggiate al parco e relax tra libri e tazze di thè caldo, visto il clima autunnale che c’è per Bologna e non solo!
Ci vuole una sosta a volte per accorgersi di che piega prendono le cose. E anche le persone direi, o meglio i rapporti. Basta sorrisi di circostanza, basta questa idea di essere tutti grandi amici ma che poi alla fine non ci si frequenta da mesi. Quando una cosa non va semplicemente bisogna lasciarla cadere, si esaurirà e via da capo con nuovi rapporti, nuove conoscenze.
Tutto ciò è così falso e stancante. Riprendiamoci i nostri momenti! E che cavolo, se un sabato sera voglio starmene in santa pace a guardarmi “Orgoglio e pregiudizio” (sì per l’ennesima volta, perchè?!) non vuol dire che sono associale, semplicemente trascinarmi fuori casa e non divertirmi mi sembra una sciocchezza.
Siamo così social che paradossalmente non siamo più sociali. Usciamo e invece di parlare con gli amici “parliamo” chattando con altri amici a distanza con i nostri bellissimi e noiosi smart phones.
Eccezion fatta per il post di oggi, che ho preparato per la festa della mamma ma che solo ora ho avuto tempo di pubblicare, le prossime ricette saranno molto più tradizionali, un pò un ritorno alle origini. 
Basta cupcakes con glasse improbabili, basta ingredienti scovati chissà dove ma piatti che tutti possono riproporre magari con un tocco diverso dal solito, questo sì.
Bando alle ciance ecco le mie whoopie pies preparate con tanto amore per la festa della mamma. Un esperimento che però rimane tale, nel senso che sti dolci americani hanno un pò stufato!
Ingredienti pies:
230gr farina per tutti gli usi
75gr cacao amaro
1 cucchiaino baking
1/4 cucchiaino bicarbonato
1/4 cucchiaino sale
170gr burro t.a
150gr zucchero semolato
1 uovo
1 vaniglia
60ml latticello
Crema:
55gr margarina vegetale
55gr burro t.a
115gr zucchero a velo
1 cucchiaino semi di vaniglia
Preriscaldate il forno a 190°C. Nella planetaria sbattere il burro con lo zucchero finchè non saranno un composto chiaro e spumoso; aggiungere l’uovo ed i semi di vaniglia continuando a sbattere. Aggiungere alternando il mix di farina (con lo zucchero, i lieviti ed il sale) e il latticello. 
Con l’aiuto di un cucchiaio versare una piccola quantità di composto su una teglia precedentemente foderata di carta da forno, distanziando le vostre pies un paio di centimentri l’una dall’altra.
Cuocere 10-12′ e dopo averle sfornate mettere da parte.
Preparare la crema per il ripieno: sbattere margarina e burro con le fruste elettriche e quando sarà chiaro e spumoso aggiungere poco alla volta lo zucchero a velo.
Assemblare le whoopies con un pò di crema tra due biscotti. Conservare qualche giorno in frigo.
Buonissime ma per un pò torniamo alle ricette di casa 🙂

2 Comments Add yours

  1. A parte i dolcetti che mi attirano molto e che dirò a mia sorella di replicare per la mia colazione, (dici che sono troppo calorici?), sono tanto d' accordo con le tue riflessioni anche perché io sono molto una tipa da sabato sera “Orgoglio e pregiudizio” anzi di questi tempi Ulisse sui raitre 🙂
    La storia poi delle tavolate di amici dove ognuno ha un cellulare in mano intento a far cosa… non ne parliamo… io manco ce l' ho internet sul cellulare eheheh
    ciaooooo, al prossimo post!
    Valentina

  2. Niki Kouzina says:

    uhm se proprio devi farti del male fattelo a colazione, almeno hai tutto il giorno per smaltire!ahahah 🙂 ciao Valentina!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s