Quinoa di primavera (e piccola parentesi)

Buon venerdì.
Cantavano “che fretta c’era, maledetta primavera…” ecco e la primavera se l’è presa proprio con comodo. A Bologna sembra inverno, piove, fa freddo, il morale scende sotto i piedi e ci si aggira per casa come un fantasma. 
Sono anche diversi giorni, quasi settimane che ammetto non ho più voglia di scrivere sul blog, non sono molto attiva su quelli altrui anche se li leggo distrattamente… perchè?
Perchè sono un pò in “scazzo”. Da un pò di tempo, pochissimo lo ammetto ma c’è chi si mette d’impegno a farmi spegnere l’entusiasmo, mi sono messa a sfornare cupcakes. Di tutti i tipi anche se ne ho solo sperimentati tre ma è solo questione di tempo.
Da tanto ormai faccio torte e nonostante quando ne parlo con gli amici tutti sono entusiasti, vengono da me a cenare e mangiare, pausa caffè ecc. il loro sostegno è pari a zero!
Torte gratis poi però mi son detta che non è giusto, che anche se sono amici io il burro, uova o altri ingredienti se ci sono richieste particolari comunque li pago, almeno un rimborso potrebbero darlo no? No. Meglio pagare una torta decine di euro più che “darti una mano”…insomma anche la voglia di condividere la passione per la cucina mi è passata. Per fortuna c’è ancora chi ci crede ma oramai mi sono disillusa su troppe cose. Anche per questo non ho più voglia di scrivere ultimamente…
Oggi presa dall’entusiasmo che mi ha dato l’ultimo cupcake preparato al lime e cocco vi posto la ricetta, o meglio un’idea per pranzo o cena che ho preparato qualche giorno fa.
Insalata di quinoa con fave e tofu
La quinoa fa benissimo alla salute oramai lo sappiamo ed è ottima anche come insalata tiepida. Fatela cuocere come riportato sulla confezione. Nel frattempo cuocete anche le fave congelate, fate saltare il tofu nel wok.
Unite le fave, un filo d’olio, un pò di sesamo o del gomasio ed infine la quinoa.
Mescolate bene, aggiungete qualche ciuffo di prezzemolo.
Togliete dal fuoco e preparate il condimento: 3 cucchiai di olio, succo di 1/2 limone, un pizzico di sale e una macinata di pepe.
Mescolate bene con una forchetta e versatelo sulla quinoa. Servite tiepida 🙂
Se e dico se il tempo si deciderà a migliorare questo è un ottimo piatto da portarsi dietro ad un picnic 🙂

One Comment Add yours

  1. sorrisone says:

    ciao, i momenti duri sono cosa di tutti i giorni e spesso alimentare l'entusiasmo per un blog non è facile anche quando qualcuno ci sostiene.
    Non abbatterti, non mollare, io ti seguo volentieri e credo che il blog debba essere uno spazio proprio e non tanto per gli altri.
    Forza! e grazie per questa ricetta io la quinoa nemmeno sapevo cosa fosse, vedi grazie a e ho imparato una cosa nuova.
    Coscina di pollo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s