Cupcakes per tutti

Buon carnevale! Festeggerete? Maschere. coriandoli, dolci e via dicendo per questo martedì grasso.
Personalmente è da quando ero piccola che non festeggio il carnevale, si fa qualche dolce ma questo è tutto. Perchè?
A dir la verità non lo so, forse perchè fa sempre talmente freddo a carnevale che puntualmente mi beccavo o l’influenza o una delle solite tonsilliti per cui almeno una volta al mese me ne stavo a letto.
Mi sarà rimasta da allora questa pseudo indifferenza per il periodo. Però l’anno prossimo (neve e gelo permettendo sia chiro) un giro al carnevale di Venezia me lo voglio fare, più che altro per far foto non per un vero spirito di festa.
Dopo la nevicata di ieri oggi fuori il paesaggio è quasi spettrale ed è in giorni come questo che il mio odio per l’inverno si fa più acuto, programmi di fare una cosa e il gelo ti mette i bastoni tra le ruote.
Quindi nonostante avessi fatto i profiteroles ieri, mi fosse avanzata della ganache che puntualmente è sparita ecco che ci risiamo, la voglia di sfornare dolci torna.
E quasi a voler dare un senso alla giornata ieri pomeriggio mi sono messa a fare dei muffin che si sono trasformati in cupcakes visto che era avanzata della crema dai bignè di ieri!
Cerca di qua e cerca di là non riuscivo a trovare una ricetta per muffin che mi desse soddisfazione: troppo burro, troppe uova, olio di dubbia origine (CANOLA OIL?! sti americani sono matti!!!che diavolo è?) insomma cercavo un compromesso tra la voglia di dolci e il tentativo di non uccidermi con un alto tasso di zuccheri.
Detto fatto! Trovata la soluzione e quindi il mio pomeriggio pseudonoioso invernale è risolto.
La ricetta viene dal blog americano (o inglese) http://pumpkinhoney.com, ma la ricetta è stata leggermente adattata al gusto italico e soprattutto non c’è il misterioso canola oil (non cercatelo neppure, su google fa rabbrividire quello che scrivono). 
Ingredienti per 8/10 muffin
1/2 cup di olio (io mais)
3/4 cup zucchero di canna
1/2 cup caffè americano (io uso il jacobs al caramello ma va benissimo anche l’espresso 1tazzana nel caso)
1/2 cup latte di soia
1 cucchiaio caffè macinato
1 uovo
Mescolate tutti gli ingredienti umidi sopraelencati come in tutte le preparazioni anglosassoni. Aggiungete poi gli ingredienti secchi qui sotto riportati:
2 tazze farina integrale
1/2 tazza farina 0
2 cucchiaini lievito per dolci
1 pizzico sale
1 pizzico cannella
1 manciata di uvetta bionda di Corinto
Dopo aver mischiato i due composti, i secchi agli umidi versate l’impasto nello stampo da muffin in cui avrete messo in precedenza dei pirottini.
Cuocete in forno a 200°C per almeno 25′ controllando con uno stecchino che non siano troppo umidi.
Se volete potete guarnire con panna montata o altri frosting e trasformarli in cupcakes.
Pefetti per un pomeriggio con le amiche o se avete dei bambini per casa

One Comment Add yours

  1. Michela says:

    a me sembrano perfetti in qualsiasi momento… anche ora! posso rubartene uno? 😉

    bello il tuo blog, l'ho appena scoperto per caso e ho già sbirciato altri post, molto interessanti le tue ricette!
    mi sono aggiunta ai tuoi followers 🙂
    passa anche da me se ti va!
    a presto,
    Michela

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s