Crostatine integrali all’olio e marmellata


Che nebbia a Bologna! Per l’ennesima mattina mi sono alzata senza alcuna cognizione del tempo, le ore sono tutte uguali e niente le distingue le une dalle altre…
La nebbia ha un chè di affascinante per me, cala all’improvviso, basta fare qualche metro e già non c’è più. Ovviamente se stai a casa perchè guidare con la nebbia non è assolutamente piacevole, doversi orientare seguendo la striscia che divide le corsie, quando c’è, è ancora peggio.
Quindi stamattina ho rinunciato ad un giro in centro città ed invece di andare ad informarmi per un corso avanzato d’inglese ho preferito prendermi con calma la mattinata: caffè e torta, lettura delle news, un occhio alle offerte di lavoro (ormai la mia croce) e poi siccome avevo due cosine da fotografare ho deciso di prendermela con molta ma molta calma e fare, o meglio cercar di fare, delle foto più ragionate e decenti.
Credo che la differenza si noti, quindi visto che sono per forza di cose a casa a bighellonare perchè non coltivare al meglio la passione per il food?!
I boscotti di oggi sembrano quelli che si comprano al supermercato. Attenzione! Solo all’aspetto però si cade in trappola. Sono fatti in casa seguendo la ricetta del maestro Montersino dal suo libro “Le dolci tentazioni” che consiglio a tutti.
Sono delle frolle friabili, deliziose e scrocchiarelle perchè fatte con farina integrale (la ricetta diceva farina di farro ma va benissimo anche l’integrale) e le marmellate sono fatte in casa dalla mia cara mamma: pesca e mango e ananas e rhum.
Ingredienti per circa 12 crostatine
375gr farina di farro bianca (io 400gr ca. di integrale)
190gr zucchero di canna grezzo (io 120gr)
50gr olio e.v.o
50gr olio di semi (io mais)
90gr di acqua
10gr baking (lievito per dolci)
confettura a vostro piacimento

Fate sciogliere lo zucchero con l’acqua mescolando con un cucchiaio di legno, unite il baking e i due oli e aggiungete la farina setacciata. Lasciate riposare in frigo circa 30′ coperta con pellicola.
Toglietela la pasta dal frigo e lavoratela su un piano infarinato, se necessario aggiungete dall’altra farina come ho fatto io. Stendete l’impasto a circa 1/2cm d’altezza e ricavatene 12 dischi, prendetene 6 e bucateli al centro per ottenere degli anelli. Adagiate su carta da forno e cuocete a forno ventilato a 180°C per circa 20′. Stendete la marmellata che più vi piace sui dischi e adagiatevi sopra gli anelli.
Servite con una spolverata di zucchero a velo.

*Con le rimanenze della pasta fateci altri biscotti, sono ottimi per una merenda al pomeriggio e inoltre non butterete via l’impasto avanzato!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s