Banana bread – tea time

copyright soulkouzina.blogspot.it

Ci siamo. Buon lunedì a tutti. Notte agitata. Stranamente io mi agito diversi giorni prima, non immediatamente la notte prima di una data importante come capita a quasi tutti. No no io parto prima, molto prima, due o tre notti in anticipo e poi la vigilia me la dormo come se niente fosse.
Su Bologna è calata la solita nebbia, fitta, piena di smog che vorresti tagliare con un coltello per riuscire a girare senza pericolo di sbattere contro qualcosa o qualcuno!
Quanto odio la nebbia…è la cosa più antipatica di chi vive da queste parti. A volte non riesco ad andare in centro oppure quando torno a casa la sera tardi ci metto un’eternità per riuscire a trovare la via di casa…
Oggi mi sento anche io un pò come la nebbia…uggiosa, grigia.
Per tenermi impegnata in questi giorni ho cucinato e l’altra mattina ho preparato un banana bread adatto sia per una colazione più rilassata come quella del week end sia per una pausa thè al pomeriggio 🙂
La ricetta è semplice semplice ed è quella di Nigella, presa direttamente dal suo sito.
Ingredienti per circa 8-10 porzioni:

  • 100gr sultanina
  • 75ml rum o bourboun
  • 175gr farina 00
  • 2 cucchiaini baking powder
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico sale
  • 125gr burro sciolto
  • 2 uova
  • 4 banana mature schiacciate con una forchetta
  • 60gr noci sminuzzate
  • estratto di vaniglia (io uso la bacca)
Mescoliamo come tutte le ricette anglosassoni prima gli ingredienti secchi e poi quelli umidi: mettiamo l’uvetta in ammollo nel liquore per almeno 1 oretta o finchè non sarà rinvenuta.
copyright soulkouzina.blogspot.it
Mettere farina, lievito, bicarbonato e sale in una ciotola e mescolare bene tra loro gli ingredienti secchi. Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il burro, l’uvetta e le banane schiacciate in precedenza con una forchetta e le noci. Aggiungere questo composto alla farina e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno. Imburrare ed infarinare uno stampo da cake ed infornare a 180°C per almeno 1ora controllando con uno stecchino.
Delizioso! Thanks Nigella. 
Provate anche la variante con del cacao amaro e delle gocce di cioccolato 🙂

2 Comments Add yours

  1. sorrisone says:

    Ciao il banana bread di Nigella è delizioso, mia mamma me lo ha fatto qualche mese fa!…Nigella è una grande le sue ricette sono buonissime e molto pratiche.
    Questo pane mi ricorda i pane alla banana delle Hawaii, c'è qualche piccola differenza ma è sicuramente da provare e poi con questo tempo direi che ci vuole questo banana bread.
    un abbraccio.
    COSCINA DI POLLO

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s