Torta pacchetto

Ed è arrivata anche su Bologna la neve… 
Giornate lunghe, infinite, in attesa di capire che piega far prendere agli eventi. Pensare alla laurea e quindi sentirmi euforica e vicina al traguardo oppure essere più distaccata visto che non so ancora se il professore mi approverà la tesi?
La prendo, la leggo, la rileggo, aggiungo due righe, ne tolgo una…insomma sta diventando un passatempo questa tesi, ma la data si avvicina e ancora non so che ne sarà di me!
Mi sento naufragare…
Sabato avevo quindi voglia di starmene con le mani in pasta e quindi ho tirato fuori la mia pasta di zucchero, uova, burro e cioccolato e mi sono messa a fare una torta.
Era da un pò di tempo che non usavo la pdz e volevo riprenderla in mano per fare un pò di pratica visto che la torta per la mia laurea la voglio preparare io e anche una torta per l’anno nuovo.
Rimescolando i vecchi numeri di Sale&Pepe ho ritrovato una base al cioccolato ricoperta poi di pdz in tema natalizio e quindi ho deciso di provare la base e di ricoprirla poi con dei nastri. La pecca è stata fare la prova con metà dose, per 5 persone. La torta è venuta un pò bassa e ricoprirla è stata un pò difficile, è meno bello diciamo. E poi non avevo i colori gel ma solo liquidi che sono pessimi per la pdz, la rovinano, quindi mettendo il rosso e il verde mi sono venute delle tonalità pastello che l’hanno fatta sembrare molto una torta di battesimo.
base ricoperta da ganache al fondente
In ogni caso il gusto è ottimo e vi consiglio questa base, anche senza ricoprirla in pasta di zucchero, magari solo con la ganache e qualche granella sopra. 
Ingredienti per 10 (dose intera):

  • 400gr di cioccolato fondente
  • 500gr di burro
  • 700gr di zucchero di canna (o 600gr di semolato) – Io solo 300gr di semolato*
  • 10 uova medie
  • 1 vaniglia
  • 275gr di farina
  • 1 vasetto di confettura di pesca (io pesca e mango di mia mamma*)
  • 170gr cioccolato fondente extra
  • 120gr di panna fresca
  • 500gr di pasta di zucchero bianca + coloranti alimentari 
Per la BASE: fate fondere il cioccolato a pezzi, raccogliete il burro ammorbidito e lavoratelo con lo zucchero finchè non sarà ben spumoso. Aggiungete un uovo alla volta sempre continuando a sbattere, poi incorporate il cioccolato, i semi di vaniglia e la farina. Io ho aggiunto anche un bicchierino di cognac per dare un pò di sprint 🙂
Imburrate due tortiere da 20-22cm oppure una unica come ho fatto io da 24-26 cm. Versate il composto e cuocete in forno a 180°c per 1ora. 
Sformare la base e lasciarla rafreddare. Suddividetela a metà e cospargete la marmellata sulla base (se invece avete fatto due torte tagliate tre strati), riposizionate le basi poi una sopra l’altra. Preparate la GANACHE portando ad ebollizione la panna e aggiungendovi la cioccolata a pezzi, mescolate con una spatola e lasciate rafreddare almeno 15′. Cospargetela poi sulla torta e lasciate gocciolare su una gratella. 

Stendete la pasta di zucchero aiutandovi con le mani e dell’amido per non farla attaccare, se avete il mattarello in plastica meglio, io ho cosparso quello di legno con l’amido per evitare che rovinasse eccessivamente la pasta.  Una volta aperta per bene la pasta ad un’altezza di mezzo dito fatela aderire alla superficie della torta arrotolandola sul mattarello e poi srotolandola delicatamente, con la mano fatela aderire ai bordi della torta e tagliatene l’eccesso con un coltellino. 
Aggiungete i coloranti a vostro piacere alla pasta avanzata e lavoratela per fare in modo che il colore si distribuisca meglio. E sbizzarritevi con la pasta formando le figure che preferite 🙂
Io ho provato a fare dei fiocchi, sembra una torta da bambini però il gusto era davvero ottimo credetemi!
Buon freddo a tutti voi se la neve è arrivata nelle vostre città

6 Comments Add yours

  1. Barbara says:

    E' uno spettacolo per gli occhi, oltre ad essere sicuramente buonissima, complimenti!

  2. Niki Kouzina says:

    grazie barbara!gentilissima 🙂

  3. edvige says:

    Salutami Bologna sotto la neve qui oggi pioveeeeeeeee speriamo che non venga la boraaaaaaaa con la pioggia è la morte degli ombrelli. Buona la base mi fermo il resto sono un incapace. Buona serata mia cara.

  4. Vedrai che andrà benissimo! Neve a Bologna? Un po' prestino…. Torta bellissima e tu bravissima. Buona serata

  5. Niki Kouzina says:

    oh guarda è facile se hai tempo di provare la pasta di zucchero puoi sperimentare con i cupcakes decorandoli, più piccoli e meno impegnativi 🙂

  6. Niki Kouzina says:

    grazie mille cara! nevischio, per fortuna si è fermato ma si gela e quindi una torta al cioccolato ci sta sempre bene!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s