Zucchine tonde ripiene

Ragazzi che stress! Ancora non so che ne sarà di me riguardo agli esami…no dico dall’11 di maggio che aspetto i risultati e niente. Ah ma come si fa ad andare avanti così? Ma possibile che noi studenti siamo sempre l’ultima ruota del carro?!
Per fortuna ieri sera ho visto due cari amici e mi sono risollevata il morale sia per gli esami sia per la giornataccia di ieri (tra l’altro nuove scosse di terremoto, non è possibile!!!).
Il posto? Zenzero bistrot a Bologna.
Una delusione tremenda!
Già chiamo la sera prima per prenotare un tavolo e mi dicono di richiamare perchè al momento non sapevano dirmi se c’era disponibilità. 
E resto totalmente basita! Richiamo dopo poco e mi dicono di lasciare un recapito che nel caso mi avrebbero richiamato per disdire. Ma si fa così?
Cos’è applicano l’overbooking anche nei ristoranti?
In un modo o nell’altro ieri sera ci troviamo lì. Primo ordine: verdure in tempura. Allora mi chiedo: dov’è la tempura visto che la pastella era unta, le verdure non erano neppure totalmente ricoperte e il dipping poi! Una ciotolina con dell’olio (neppure d’oliva) e una goccia di salsa di soia. 
Arriva il piatto e i due ragazzi avevano ordinato la burratina con friselle integrali. Ecco appunto burratINA nel senso che era poco più grande di una mozzarellina, tipo le ciliegine. Assurdo!
Per fortuna il vino ordinato, un Merlot Igt era discreto e persino io che non bevo da mesi ne ho fatti fuori un paio di bicchieri.
La povera Giulia che è vegana doveva trovarsi in paradiso in questo posto. E invece…nell’insalata al tofu con sesamo mastica che ti mastica….un bel capello nero! Bene. 
Più bio di così…
Insomma 15€ ma posto decisamente da lista nera. Peccato perchè l’idea è buona ma menù troppo lungo e poco variato per garantire il rispetto della stagionalità e il carattere bio.
Mah…

Oggi per stare “leggera” ho preparato un piatto che mi piace molto e che fa di solito mia mamma. Io questa volta al posto del riso ho utilizzato il cous cous e non ho utilizzato nè salumi nè salsiccia (utilizzata invece per gli altri). 
Quindi è venuto un piatto completo e nutriente. Ottimo per i vegetariani!!!
Ingredienti

  • 2 zucchine tonde
  • 1 rametto di mentuccia romana
  • sale e pepe
  • 60gr di cous cous già preparato e sgranato in precedenza
  • olio e.v.o
  • feta
Come si fa
Si svuotano le zucchine con l’aiuto di un cucchiaio. Nel frattempo si prepara il cous cous facendo assorbire l’acqua e sgranandolo.
Mettiamo il cous cous in una boule, aggiungiamo la feta e la mentuccia tagliata finemente.
Aggiustiamo di sale e abbondante pepe.
Aggiungiamo anche dell’olio e.v.o se necessario. Con questo ripieno farciamo le zucchine precedentemente svuotate.
In una casseruola mettiamo un filo d’olio, adagiamo le zucchine e aggiungiamo un bicchiere d’acqua.
Copriamo a facciamo cuocere per circa 20-30′ a seconda della maturazione delle zucchine.
Io non avevo voglia di preparare un contorno ma sono ottime servite con un’insalatina di misticanza.
Buona serata a tutti1 
Io corro a sfornare dei deliziosi dolcetti al cocco vegani e una torta di mele e cioccolato vegan!

2 Comments Add yours

  1. edvige says:

    Carissima vai sul mio blog domani ho una piccola e spero gradita sorpresa per te ciaoooo

  2. grazie cara! ci guardo sicuramente 🙂 buona domenica!!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s