Mini quiche

Buon lunedì a tutti! Settimana impegnativa questa, vediamo se anche sotto pressione riuscirò a concedermi una pausa pranzo o una cena decente, cucinata con calma e amore. Eh sì perchè l’anima bisogna anche nutrirla con amore, con il giusto cibo.
Un pò difficile quando corri tra Bologna e Forlì, e ancora meno quando sei a casa e non sai se è meglio studiare o sbrigare dell’arretrato in ufficio!
Tanto per cambiare ieri ero a casa e non sapevo come passare il pomeriggio. Ho fatto un pò di giardinaggio, la mia oretta di meditazione quotidiana ma poi erano solo le 18…
Apro il frigo ed era rimasta della pasta brisè che aveva preparato mia mamma (appena scovo la ricetta base la pubblico!).
Che farci?
Mmmm torniamo al finger food e quindi faccio delle quiche. Sì ma grande poi è impegnativa, devi tagliarla a fette. Poi a volte uno non la vuole intera la fetta e quindi rimane. Allora apro il mobiletto della cucina e trovo i mie nuovi pirottini (sì uno degli acquisti molto girlish di cui vi parlavo) di silicone rosa e lilla.
Armiamoci di pazienza e foderiamoli per dei bocconcini di quiche alla verdure.
Ingredienti
  • 200gr di pasta brisè oppure un rotolo già pronta
  • 200ml panna di soia
  • 5/6 asparagi (forza è iniziata la stagione!)
  • 1 carota media
  • sale e pepe qb
  • noce moscata
  • 1 uovo intero
  • un cucchiaio di latte
  • 100gr di gruyere
Come si fa
Stendiamo la sfoglia e con un taglia pasta ricaviamo tanti dischetti quanti sono i nostri pirottini. Foderiamo gli stampini facendo aderire bene bene la pasta ai bordi. Prepariamo il ripieno: in una boule sbattiamo un uovo intero con la panna vegetale. Aggiustiamo di sale e pepe e della noce moscata.
Facciamo saltare i nostri asparagi tagliati a tocchetti in un filo d’olio, aggiungiamo la carota anche essa tagliata e facciamo andare per qualche minuto.
Tagliamo il formaggio a cubetti e lo uniamo alla panna, uniamo per ultime anche le verdure saltate.
Mettiamo in forno preriscaldato a 200°C finchè la sfoglia non diventa dorata e il composto si è rassodato.
Sforniano e lasciamo rafreddare.
Ora questa è la base ed è una versione non facile, di più! Potete sbizzarirvi con altre verdure, formaggi, salumi, funghi ecc…
Si possono congelare se ne preparate oltre il necessario e poi ripassare qualche minuto in forno. Sono bocconcini monoporzione deliziosi!

Che ne dite?
A tutti voi buona settimana!
Baciotti

6 Comments Add yours

  1. Günther says:

    deliziose queste mini quiche salate anche per una cena raffinata

  2. molto buone davvero, ottimo finger food!

  3. ✿Tina✿ says:

    dico che sono super deliziose,mi fanno l'occhiolino-_-

  4. hihi! i pirottini colorati sono troppo carini in effetti 🙂
    torna a trovarmi quando vuoi!
    a presto 🙂

  5. LaZiaCla says:

    Ho giusto qualche asparago in frigorifero 🙂

    mi unisco ai tuoi lettori, passa da me se ti va. ciaooo ^_^

  6. ciao!ottimo modo per riciclare le verdure che girano per casa 🙂
    benvenuta!!!passo subito da te

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s