Saumon en papillote – salmone al cartoccio

Buongiorno miei cari!
Ci sono delle mattine in cui ti svegli un pò così, vi capita mai? Ninete di particolare ma qualcosa dentro vi rode un pò… Oggi per fortuna lo so cos’è, anzi chi è, quindi mi metto ai fornelli e cerco di liberarmene. 
A volte ci si lascia prendere da sensazioni altrui. Beh scrolliamocele di dosso e vi lancio un modo veloce ma altrettanto gustoso di preparare il salmone. 
Quando mi capita di trovarlo dal pescivendolo ne prendo un bel filetto grande e poi lo porziono secondo i miei gusti. Odio quando hanno i tranci già tagliati, sono così noioso. Permetti che scelga io la dimensione del mio pezzo?
Ed oggi infatti mi ritrovo tra le mani un trancio già tagliato, ma bisogna pur variare i cibi quindi oggi pesce.
Per piacere (appello ai miei amici) smettetela di comprare/mangiare pesce il lunedì!
Ok dopo questo ammonimento a chi mi dice di lunedì sera “andiamo a mangiar pesce” passiamo alla ricettina veloce veloce. L’ho dovuta tradurre perchè il mio francese è rimasto fermo al livello scolastico, quindi è pessimo!
Servono 10′ in forno quindi anche la sera se avete voglia di un piattino leggero ma con quel qualcosa in più secondo me è ottimo!
Vi posterò anche le foto appena uscirà dal forno a pranzo 🙂
Ingredienti

  • 2 filetti di salmone da 150gr circa
  • 2 carote
  • 1 porro
  • 2 scalogni
  • drangoncello, aneto
  • sale e pepe qb
  • olio e.v.o
  • carta da forno
Come si fa
Preriscaldare il forno a 180°C.
Pelare le carote e tagliarle a bastoncini fini. Tagliare i porri a rondelle e mettere le verdure in un pentolino con acqua salta a cuocere per 5-10′ circa.
Preparare due rettangoli con la carta da forno intanto.
Pelare e tritare gli scalogni. Adagiare sopra ad ogni rettangolo di carta un filetto di salmone. Aggiungere le verdurine a listelle, lo scalogno tritato. Cospargere con un filo d’olio, salare e pepare a piacere.
Io al posto dello scalogno metto un rametto di aneto e un pò di dragoncello essiccato.
Chiudere il cartoccio a caramella ed infornare per circa 10-15′.
Togliere e servire con del riso wild oppure con verdure di stagione.
Et voilà pronto un salmone veloce e gustoso.
Se poi avete tempo potete preparare dell’ottima maionese in casa come vi avevo insegnato in qualche post più vecchio oppure io a volte preparo una salsa a base di yoghurt greco con aggiunta di menta, due gocce di limone, un filo d’olio e sale e pepe.
Ottima e rinfrescante!
Baciotti a tutti 🙂

direttamente nel cartoccio



Io ci ho messo le zucchine al posto dei porri, ottima alternativa 🙂

4 Comments Add yours

  1. Ciao Niki
    io adoro il salmone ..anche se un pochino grasso, è tra i miei secondi preferiti e lo metto davvero dappertutto, bruschetta compresa.
    Da oggi seguo il tuo blog e se ti va passa da me!
    ciao
    fulvia

  2. sì è vero è grasso ma ha tante proprietà buone come gli Omega3!
    mangiamo tante altre schifezze davvero grasse…
    benvenuta! 🙂

  3. Meggy says:

    Absolutely not al pesce il lunedì, anche se una volta l'ho trovato freschissimo in un supermercato della mia città!Ad ogni modo preferisco prenderlo il martedì e il giovedì, che sono più sicura 🙂 Io adoro il salmone lo cucino spesso anch’io, sia al forno, che in padella ma anche crudo quando preparo il sushi (ovviamente solo se acquistato dal pescivendolo di fiducia e congelato prima di consumarlo), questo piatto è semplice ma molto goloso ed aromatico, grazie per averlo condiviso con noi!Ciao 🙂

  4. ma la gente ormai mangia tutto tutto l'anno!pesce il lunedì, fragole a febbraio…mah!
    non siamo mica a posto qui…
    no no sushi no 😦
    io sono più per le cose cucinate…poi mi fido poco

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s