Le patate della domenica

Miei cari! Buona domenica a tutti voi
Che stanchezza, voglia di fare oggi pari a zero devo dire. Meno male che la colazione domenicale è all’impronta della lentezza. Sveglia di buon’ora – eh sì anche nel week end non dormo molto – e una tazza di latte freddo in cui ho fatto fare il bagno agli ultimi chocolate chip cookies che erano rimasti in circolazione. Ho fatto un bel giro in edicola a rifornirmi di riviste su cucina e arredamento ed ho trovato anche un paio di ricettine veloci.
Eh sì dalla prossima settimana si torna in facoltà, cambieranno i ritmi ma devo confessarvi che questo semestre – se mi va fatta bene dovrebbe essere l’ultimo – non ho intenzione di farmi sopraffare dallo stress universitario. Va bene che Bologna-Forlì è una distanza minima ma ragazzi chi ha voglia di cucinare se esci di casa alle 07 per essere in tempo a lezione e torni nel primo pomeriggio, quando ti va fatta bene il pranzo è un pit stop in autogrill?
No no questa volta si fa come dico io! Si frequenta quanto serve e poi si studia ben bene a casa concedendosi golose merende a base di cupcakes e tisane rilassanti. Anche se a forza di fare merenda siventerò io stessa un cupcake mi sa 🙂
Il post di oggi è semplicissimo perchè dal titolo potete facilmente capire che il contorno di oggi sono le patate. Ma chi non le ama?
Dai1 A me fritte non piacciono ma in ogni caso ci sono:lesse, al cartoccio, nella cenere, al forno!!!!
Facili, pratiche, versatili ci si può davvero sbizzarrire! Oggi ho messo al forno una coscia di tacchino condita semplicemente con salvia e rosmarino e poi mi son detta: “contorno?”.
Mmmm ed eccole lì! Piccole, bruttine e sporche. Prese dal sacco, pulite, pelate e poi come la facciamo?


A me piacciono tagliate a bastoncino, sale grosso, un filo d’olio e uno spruzzo di pepe. 
Una bella teglia, qualche rametto di rosmarino e via nel forno a dorarsi. Le lascio cuocere un bel pò perchè mi piacciono un pò bruciacchiate, con la crosticina. Magari anche un pò attaccate sul fondo della pirofila, da raschiare.
Ingredienti

  • patate a pasta gialla (io Selenella)
  • olio e.v.o
  • rosmarino, timo
  • sale grosso
  • pepe qb
Ci vogliono meno di 5′ a prepararle: le puliamo e le peliamo. Le tagliamo a metà e poi ancora a metà formando delle barrette. Ungiamo una teglia con olio e.v.o, adagiamo le patate coprendo bene il fondo e poi saliamo e pepiamo a piacere. 
Io ci metto un altro giro d’olio per renderle belle croccanti. Un rametto di rosmarino, un pò di timo e in forno a 180°C finchè non diventano belle dorate con la crosticina!
Ma perchè solo la domenica? 
Bisognerebbe concedersele ogni volte che ne abbiamo voglia!!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s