Kebab express

Un post veloce veloce all’ultimo momento prima di cena. Stasera kebab! Sì ma non immaginatevi il kebab che gira sullo spiedo, no perchè quello si chiama Doner kebab. Qui invece parliamo di una specie di polpetta lunga come un salsiciotto.
Diffuso dalla Grecia alla Turchia passando per l’Iran e tutti i paesi orientali. Anni fa ne mangia di simili anche in Romania ma ero troppo piccola e se non ricordo male si chiamavano “mitch” ma non ci giurerei, se qualcuno anzi ne ha notizia sulla loro denominazione me lo dica!
Velocissimi e gustosi, ciascuno può mettere le spezie che preferisce. In Grecia parliamo spesso di giaortlou kebab, ovvero serviti con una salsa al pomodoro e dello yoghurt greco sulle classiche pite.
Ma non avendo più yoghurt in frogo nè pita pronta ecco una versione fast direi!
A cui seguirà presto la classica versione con tanto di salsa, e relative foto.
Ingredienti

  • 500gr carne macinata (è ottima quella di agnello ma non si trova praticamente mai!)
  • 1 uovo
  • pangrattato qb
  • sale qb
  • pepe
  • tahini (salsa di sesamo, reperibile nei negozi mediorientali)
  • mix di spezie: cumino, paprika, pepe nero, coriandolo, zenzero, cannella)
  • olio e.v.o
Come si fa
Mescoliamo in una grande ciotola il macinato, impastiamo con l’uovo, il mix di spezie e il pangrattato. Se necessario aggiungete un pò di olio d’oliva per rendere il composto più malleabile. Notate che io aggiungo anche il tahini; l’ho comprato in Grecia e dura molti mesi anche una volta aperto. Infatti questa pasta di sesamo è ricoperta del suo olio che la conserva a lungo. Aggiungo anche lo zenzero in polvere perchè conferisce un certo aroma, mi riferisco al protagonista del film “Un tocco di zenzero” che nelle polpette metteva sempre un pò di questa spezia!
Formiamo come dei salsiciotti maneggiando l’impasto. Possiamo cuocerli sul grill, in una padella antiaderente ma anche in forno.
Io li preferisco sulla griglia, infilzando ogni kebab con uno stecchino in modo da cuocerli come se fossero spiedini. 
Accompagnateli con un buon bicchiere di ouzo, una birra fredda e una freschissima insalata di pomodori condita semplicemente con olio e origano!
Buon appetito

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s