Crepes della domenica

Bonjour! Anche oggi Bologna si sveglia sotto una spessa coltre bianca. Nevica da venerdì pomeriggio e non accenna a lasciarci questo gelo siberiano. E noi corriamo ai ripari per scaldarci. Mentre la pentola sul fuoco sobbolle leggermente con il brodo per pranzo, i pettirossi che si gustano i biscotti che ho lasciato per loro sul davanzale sono alla ricerca di qualcosa di sfizioso per questa domenica. Cosa cucino?
Dunque sono rimaste poche fette di torta di ieri quindi escludiamo il dolce. Il secondo è deciso quindi…
Quindi apro il frigo: uova, burro e un cartone di latte. Mmmm crepes?!
E crepes siano! Premetto che non le amo particolarmente e che questa è la primissima volta che le cucino.
In sottofondo suona Edith Piaf, fuori fa freddissimo quindi lo prendo come un segno a provarci. E proviamoci. Ho deciso, per strafare, di farne sia dolci che salate. Le prime le tengo da parte magari per una gustosa merenda con yoghurt e miele o con la marmellata di ciliege. Le salate invece le servirò come antipasto con del roquefort e delle punte di asparagi. 
Speriamo bene, intanto la riccetta. E appena saranno pronte le foto.
Ingredienti ricetta base (c.a 12 crepes)

  • 40gr di burro fuso
  • 250 gr di farina 00
  • 500 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 3 uova
Come si fa
In una ciotola mescoliamo la farina setacciata con il latte aggiunto a filo. Aggiungiamo un pizzico di sale. Da parte sbattiamo le uova, le aggiungiamo alla apstella sempre continuando a mescolare. Alla fine aggiungiamo il burro fuso. Mescoliamo energicamente affinchè non ci siano grumi. Lasciamo riposare la pastella in frigo per almeno 30′. 
Prendiamo una padella da crepes o anche un tegame antiaderente, una noce di burro e un mestolo di composto. Lo distribuiamo bene sul fondo inclinando la padella e non appena iniziano a farsi delle bolle in superficie giriamo la crepes. Farla saltare è alquanto difficile, eventualmente aiutiamoci o con un coperchio oppure con una spatola come facciamo di solito con la frittata.
Per le crepes dolci prendimao l’impasto base a cui aggiungeremo:
  • 1 busta di vanillina
  • 1 bicchierino di cognac o rhum
  • 1 pizzico di cannella
  • 60gr di zucchero semolato
Una volta pronte le nostre crepes possiamo sbizzarirci con la fantasia sia per il docle che per il salato! Stanno bene con tutto: gelato, fragole, Nutella, yoghurt, miele, frutta secca, marmellata, sciroppo d’acero… e per il salato: formaggio fuso, brie e speck, asparagi e fontina, funghi e prosciutto…
Tra poco la mia pastella è pronta. Speriamo che dopo un’attesa così lunga ne sia valsa la pena!




E dopo qualche ora ecco il risultato di dolce e salato: crepes asparagi e roquefort e ciliegia e meringhe. Non male come prima volta!


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s