Torta di compleanno – Cioccolato e crema

Eccoci qui! Oggi è il compleanno del mio babbo e siccome siamo praticamente murati dentro casa dal freddo e dalla neve non sono riuscita ad andare in pasticceria a comprare qualche dolcetto o una torta. Di solito vado alla pasticceria di Gino Fabbri che è uno dei più grandi pasticceri d’Italia e per fortuna abito a soli 2km dal loro laboratorio.
Hanno delle torte meravigliose e un paio di volte all’anno è d’obbligo comprarle da loro quando ci sono ricorrenze speciali: compleanni, anniversari, per la mia laurea ne hanno preparata una da 2,5kg con i colori della mia facoltà (il blu) e dei fiori di zucchero che sembravan veri…
Ma oggi come dicevo causa forza maggiore ne abbiamo fatto a meno. Allora che compleanno è se non si conclude con un dolce?
Non sapevo bene cosa preparare, pensavo ad un dolce al cucchiaio ma non mi convinceva come scelta. Mi sarebbe servito del pan di spagna ma non avevo uova a sufficienza. E allora? Apro la mia personale Bibbia sul cioccolato e ci scovo una riccetta che ho riadattato secondo gli ingredienti che avevo a disposizione. La ricetta originale parlava di marquise al cioccolato e crema, ma ho usato le basi per il millefoglie. Mi sono salvata in corner diciamo. Ecco qui sotto il risultato e come ho fatto:










Ingredienti

  • 1 disco di pan di spagna
  • 250ml di latte
  • 60gr di zucchero semolato
  • 4 tuorli
  • 15gr di gelatina in fogli
  • 3dl di panna
  • 1 baccello di vaniglia
  • 50gr di cioccolato fondente purissimo
  • 1 busta di vanillina
  • rum q.b
  • cacao amaro, lamponi e meringhe per guarnire
Come si fa
Ammorbidite la gelatina in acqua fredda. In un pentolino portate ad ebollizione il latte con la vaniglia. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero e la vanillina e mescolate bene. Eliminate il baccello di vaniglia e unite il latte a filo, mettete il composto in una casseruola e portate quasi ad ebollizione continuando a mescolare bene. Togliete il recipiente dal fuoco, unite la gelatina strizzata e mescolate. Versate metà del composto in una ciotola, unite il cioccolato fondente spezzetato e mescolate facendolo sciogliere. Lasciate raffreddare; versate la crema rimasta in un’altra ciotola e lasciate raffreddare. Incorporate alla crema al cioccolato metà della panna montata e alla crema alla vaniglia l’altra metà. Mettete in una tortiera dal bordo alto la crema al cioccolato e ponete in frigo per almeno 20′.
Togliete dal frigo, adagiate sopra alla crema il disco di pan di spagna (eventualmente tagliatelo a metà in orizzonatale se vi sembra troppo alto) e spennellate con il rum. Distribuite sopra la crema alla vaniglia e lasciate in frigo per almeno 2ore. Al momento di servire ricoprite con il cacao amaro, i lamponi e delle piccole meringhe.
Potete decorare secondo la vostra fantasia. Io per ragioni di tempo e non avendo molto in dispensa mi sono arrangiata con dei ribes ghiacciati e delle piccole meringhe.
Inutile dire che con il pan di spagna risulta più morbido e cremoso il tutto ma anche con le sfoglie non è male, più croccante. Io ho messo una base di sfoglia sotto per dar più sostegno al tutto. Per la prima volta non è venuta male. 
Facile, meno costosa e sopratutto molto gradita.
Adatta per stupire una persona cara non solo per un compleanno ma anche a S. Valentino o per una ricorrenza speciale.

6 Comments Add yours

  1. Eleonora says:

    Direi che te la sei cavata alla grande, il tuo papà ne sarà rimasto sicuramente entusiasta!!

  2. grazie! mah guarda non male per averla tentata ad occhi chiusi, non l'avevo mai provata.
    la prossima sarà col pan di spagna! l'aspetto però era molto invitante 🙂
    grazie mille!spero tu voglia seguirmi
    a presto! Niki

  3. grazie mille! da provare con calma, la consiglio!
    spero tu voglia seguirci per condividere preziosi suggerimenti!
    a presto, Niki

  4. Elvira Coot says:

    Mhm che delizia questa torta!!! Mi sa che il tuo babbo da oggi non vorrà più le torte del laboratorio ma solo questa delizia cioccolatosa!

  5. Grazie mille a tutte!!! siete gentilissime 🙂
    guarda devo dire che si spende davvero poco a fare le cose in casa se uno a un pò di tempo e voglia sopratutto.
    e poi vuoi mettere la soddisfazione?!
    spero seguirai il blog per scambiarci suggerimenti reciproci!
    a presto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s