Cupcakes dell’amore

Puntuali come ogni anno ci risiamo, tra pochi giorni arriva S. Valentino. M’ama o non m’ama non importa, per chi è single ci si può concedere lo stesso un momento di tenerezza!
Perchè non coccolare noi stessi?! Detto fatto! 
Avevo una ricetta per cupcakes scritta sul mio quaderno di ricette, “oggi la faccio”, “non ho tempo provo domani” e così son passati i mesi.
Mi piacevano da matti queste tortine che avevano invaso i blog, le pasticcerie, tutti parlavano e sfornavano cupcakes.
Io ci sono arrivata un pò tardi ma comunque l’attesa è stata ampiamente ripagata del risultato.
Dicevo che sono un’ottima soluzione per S. Valentino. E allora partendo dalla ricetta base si prestano facilmente ad essere personalizzati: io li ho provati con i frutti di bosco, con delle stelle di zucchero e con dei canditi che avevo in dispensa.
Ma si possono provare in infinite varianti: glassa colorata, confetti di zucchero, petali di rosa per le più romantiche. E allora via alla fantasia!
Vediamo come fare:



Ingredienti per la base (c.a 18 cupcakes)

  • 250 gr farina setacciata,
  • un pizzico di sale
  • 2 uova biologiche
  • 115 gr di burro a temperatura ambiente
  • 250 gr di zucchero fine
  • 2 cucchiai di cacao amaro (facoltativo)
  • 1 fialetta di aroma alla vaniglia
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • colorante alimentare rosso (o altri colori a vostro piacimento)
  • 250 ml di latte + 1 cucchiaio di succo di limone
Come si fa
Prima di tutto prepariamo il latticello: una tazza di latte e un cucchiaio di succo di limone, lo lasciamo riposare circa 10′. 
Passiamo poi all’impasto: lavoriamo con le fruste elettriche il burro ammorbidito e lo zucchero. Quando sarà diventato abbastanza spumoso e chiaro aggiungiamo al nostro composto due uova, una alla volta, sempre mescolando. Incorporiamo ora l’estratto di vaniglia, ma si può usare anche l’aroma al limone, arancia, rhum…
Aggiungiamo ora gli ingredienti secchi: farina, cacao e sale. Versiamo, sempre mescolando anche il latte acidulo.
Da parte mescoliamo l’aceto (io non uso quello di vino bianco e devo dire che riesce benissimo anche con l’aceto di mele) e il bicarbonato. Vedrete che frizzerà, facendo le bollicine. Lo aggiungiamo al nostro impasto e servirà da agente lievitante.
Ora colore! Aggiungiamo il colorante alimentare q.b per ottenere il colore desiderato.
*Devo dire che se vogliamo pttenere un bel colore rosso intenso è meglio non utilizzare il cacao in polvere, quindi omettiamolo altrimenti l’impasto risulterà troppo scuro come è successo a me.
Preriscaldiamo il forno a 180 °C, foderiamo gli stampini in silicone da muffin con dei pirottini – ma potete usare anche i pirittoni soli se non avete lo stampo – e versiamoci l’impasto stando attenti a non riempirli troppo perchè con la cottura lieviteranno.
Inforniamo nella parte centrale del forno per circa 25-30 minuti, stado attenti a non aprire il forno durante la cottura per non bloccare la lievitazione.
Al termine trasferiamo i nostri cupcakes su un piano e lasciamo rafreddare.

Passiamo ora alla glassa. Qui troverete la ricetta utilizzando il formaggio cremoso, più leggera e più facile da preparare.
Ed ecco il mio primo esperimento con i cupcakes. Carini vero?
Sono ottimi se viene a trovarvi un’amica, davanti ad una tazza di tè ma anche al mattino con un buon caffè americano, meno forte ed intenso come aroma che esalta perfettamente la glassa e il sapore di vaniglia.
Enjoy it!



Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s